In questa immagine è raffigurata una schermata del pannello di amministrazione di un blog wordpress
SEO. Istruzioni per l'uso.

Scrivere per il web

La scrittura è un’arte: saper dominare le parole e saperle piegare perché dicano esattamente quello che abbiamo in mente, è frutto di studio e di esercizio, tanto esercizio. Non ci si improvvisa scrittori. Scrivere richiede tempo, tranquillità, e dedizione. E Scrivere per il web non fa eccezioni.

Scrivere per il web non è poi così diverso: richiede tecnica e ispirazione. La parte tecnica è estremamente importante: qualsiasi articolo che voglia essere trovato e letto deve essere frutto di una attenta pianificazione

Definisci il tuo target: scrivere per il web sarà più semplice

Questa immagine rappresenta un obiettivo colpito da freccette

Si deve partire da una semplice domanda: chi voglio che mi trovi? E’ infatti fondamentale definire il target che si vuole raggiungere. Se devo scrivere un articolo che parli di una bambola, devo prima decidere da chi farmi trovare. Da un collezionista, da una mamma che cerca un giocattolo, da chi cerca una canzone o da chi è alla ricerca di una bambola gonfiabile? Non tutto il traffico che arriva sul sito è traffico di qualità. Se hai un negozio di giocattoli devi attrarre le mamme, se invece hai un sexy shop ti rivolgi a tutt’altro genere di clientela.

Impara ad usare le parole chiave.

Come fare a scrivere in modo che le persone giuste arrivino sul tuo sito? Scrivere per il web vuol dire fare una attenta ricerca delle parole chiave da utilizzare. In rete trovi diversi tool che possono aiutarti. Ti consiglio, per iniziare, di utilizzare lo strumento “pianificazione delle parole chiave” di Google Ads.

Si tratta di uno strumento molto semplice in cui, impostando alcuni parametri come ad esempio la località e una parola chiave, si ottengono interessanti informazioni. Puoi capire la media di ricerca mensile per quella parola, la concorrenza che potresti trovare, e altre parole analoghe che ti potrebbero interessare. Analizzando i risultati di Google Ads puoi già farti un’idea di come muoverti e selezionare le parole più interessanti da inserire nel tuo articolo. A questo punto sei quasi pronto a scrivere per il web.

Hai l’argomento per il tuo articolo, la parola chiave, ed un buon bagaglio lessicale a disposizione.  Hai l’ispirazione e hai chiaro in mente il taglio che vuoi dare al tuo articolo, ma devi fare ancora un piccolo sforzo.

Scrivere per il web è un nuovo genere letterario

Perché il tuo articolo sia scritto in modo efficace devi seguire delle regole di scrittura. Come ogni genere letterario, così anche la scrittura per il web non può prescindere da alcune regole. Se dovessi scrivere un romanzo, un articolo di giornale o un articolo scientifico, per ognuno di essi utilizzeresti un registro linguistico differente. Registro linguistico e sintassi devono cambiare a seconda del genere letterario, e scrivere per il web è, a tutti gli effetti, un nuovo genere letterario. La differenza fondamentale tra la scrittura web e le altre è che non si rivolge esclusivamente al lettore ma anche alle macchine. Hai capito bene: è il primo esempio di scrittura che deve essere valutata e compresa da una macchina oltre che dall’uomo. E questo fa la grande differenza. E’ infatti fondamentale scrivere in modo che i motori di ricerca, che fungono da filtro tra te e il tuo lettore, capiscano cosa stai scrivendo. Devi fargli capire che il tuo articolo risponde alla perfezione alla ricerca del lettore, altrimenti non verrai mai letto. Si tratta di un genere di scrittura completamente diverso da tutti i precedenti e con delle regole più rigorose. Certo, puoi sempre scrivere artisticamente ignorando tutte le regole, ma potresti non essere mai trovato o, quantomeno, non abbastanza.

Regole per una scrittura efficace

IN questa immagine è raffigurata una penna stilografica che scrive

Vediamo adesso alcune indicazioni per una scrittura efficace.

  1. Fai frasi corte con poche subordinate e coordinate. Più è semplice leggere il tuo articolo più il motore di ricerca sarà contento.
  2. Usa una punteggiatura corretta ed evita errori ortografici. Possono penalizzarti.
  3. Struttura il testo in paragrafi. Ricorda che la lettura da uno schermo è un tipo di lettura differente. Il lettore tende a distrarsi più facilmente e a non arrivare fino in fondo. La divisione in paragrafi invece aiuta la concentrazione. E i motori di ricerca la premiano per questo.
  4. Usa gli elenchi puntati o numerati. Ma non devi abusarne. Come in tutte le cose ricorda sempre che “il troppo stroppia”
  5. La lunghezza del testo deve dipendere da quello che hai da dire. Non ci sono regole fisse. Sebbene alcuni dicano che il testo ideale debba essere di 1000 parole, l’importante è che sia un testo coerente, ben scritto e senza ripetizioni inutili. I motori di ricerca non amano le ripetizioni.
  6. Usa le parole chiave, ma con parsimonia e in modo che siano naturali all’interno del tuo articolo. I motori di ricerca si accorgono quando utilizzi troppe parole chiave per ingannarli. Oltretutto, se esageri, produrrai un testo di difficile lettura, i motori di ricerca lo noteranno, e non piacerà ai tuoi lettori.
  7. Ricorda sempre che non stai scrivendo per i motori di ricerca ma per i tuoi lettori. Il tuo articolo deve avere un linguaggio adeguato. Deve essere piacevole da leggere e fluido. Deve avere dei contenuti utili o belli per il tuo lettore. Insomma, devi riuscire a produrre un esempio di bella scrittura malgrado tutte le regole imposte dai motori di ricerca.

Rifletti prima di scrivere per il web

In questa immagine c'è una donna con gli occhiali davanti ad un monitor e le scritte si riflettono sulle sue lenti.

Pensi di farcela? Sei pronto a programmare e a scrivere il tuo primo articolo in chiave seo? Ti suggerisco di sederti e riflettere. Inizia dalla ricerca e dalla pianificazione e fai uno schema in cui inserire tutti gli elementi a tua disposizione.  Pensa alla struttura che avrà il tuo articolo e alla divisione in paragrafi e poi prova a scrivere. Poi rileggi, più volte, per vedere se fila. Ti avverto che scrivere un bell’articolo tenendo in mente tutte queste regole non è facilissimo. Ci vuole un po’ di esercizio per riuscire a farlo con naturalezza, ma se sai scrivere, non avrai problemi!

Se invece preferisci farlo fare ad un professionista, contattaci e raccontaci quali sono le tue esigenze. Saremo felici di aiutarti!